RECOVERY PLAN ED IL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR)

La pandemia di Covid-19 ha avuto un impatto sull’economia italiana più forte rispetto agli altri Paesi europei, ciò è osservabile dai dati sul PIL che ha subito una contrazione pari all’8,9%, a fronte di una media UE del 6,2%. L’Italia è stato il primo paese ad essere colpito duramente e ha subito duramente la crisi sanitaria che è scaturita tanto che si è giunti all’imposizione di un lockdown generalizzato dovuta alla sofferenza del sistema sanitario.

Con la pandemia sono state evidenziate le fragilità del nostro Paese dal punto di vista economico, ambientale e sociale e, in particolare, i giovani e le donne ne hanno subito gli effetti poiché si è evidenziato come l’Italia sia il Paese dell’UE con il più alto tasso di ragazzi tra i 15 e i 29 anni non impegnati nello studio, nel lavoro e nella formazione (NEET), mentre il tasso di occupazione delle donne al lavoro è del 53,8% a fronte della media europea del 67,3%.

L’Unione Europea ha risposto alla crisi pandemica con il Next Generation EU (NGEU). Si tratta di un programma di portata e ambizione inedite, in cui sono previsti investimenti e riforme per accelerare la transizione ecologica e digitale; migliorare la formazione delle lavoratrici e dei lavoratori; e conseguire una maggiore equità di genere, territoriale e generazionale.

Per l’Italia il NGEU rappresenta un’opportunità imperdibile di sviluppo, investimenti e riforme. L’Italia ha necessità di modernizzare la sua pubblica amministrazione, rafforzare il suo sistema produttivo e intensificare gli sforzi nel contrasto alla povertà, all’esclusione sociale e alle disuguaglianze. Il NGEU rappresenta l’occasione per riprendere un percorso di crescita economica sostenibile e duraturo rimuovendo gli ostacoli che hanno bloccato la crescita italiana negli ultimi decenni.

Cosa prevede

L’Italia è la prima beneficiaria, in valore assoluto, dei due principali strumenti del NGEU: il Dispositivo per la Ripresa e Resilienza (RRF) e il Pacchetto di Assistenza alla Ripresa per la Coesione e i Territori d’Europa (REACT-EU). Il solo RRF dà diritto a risorse per 191,5 miliardi di euro, da impiegare nel periodo 2021- 2026, delle quali 68,9 miliardi sono sovvenzioni a fondo perduto. È intenzione dell’Italia usufruire appieno della propria capacità di finanziamento tramite i prestiti della RRF, che per il nostro Paese è stimata in 122,6 miliardi, a cui si aggiungono 13,5 mld derivanti dal fondo React EU. Queste risorse sono state integrate da ulteriori 30,6 mld, parte di un fondo complementare, finanziato mediante lo scostamento di bilancio pluriennale che è stato approvato nel Consiglio dei ministri il 15 aprile.

Il dispositivo RRF richiede agli Stati membri di presentare un pacchetto di investimenti e riforme: il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che si divide in sei Missioni e 16 Componenti.

Le sei Missioni del Piano sono: digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura, rivoluzione verde e transizione ecologica; infrastrutture per una mobilità sostenibile; istruzione e ricerca; inclusione e coesione; salute. Nella tabella seguente si sintetizzano le caratteristiche del Piano.

Scarica la tabella dedicata al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Nazionale

Esonero da ogni responsabilità

Le informazioni fornite sono sintetiche di bandi, regolamenti e circolari molto più ampi e articolati e hanno unico obiettivo di dare una prima informazione ai potenziali interessati. Pertanto, consigliamo, agli stessi di assumere le loro decisioni sulla base di normativa completa da fonti ufficiali ovvero di ricorrere a professionisti qualificati di settore.

I nostri clienti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Chi Siamo

La TOP CONSULTING è un’affermata società che si occupa di consulenza finanziaria e strategia aziendale. Trova origine nell’esperienza della dott.ssa Maria Marrocco le cui competenze accademiche e la molteplici esperienze professionali hanno permesso di creare una struttura in grado di soddisfare tutte le esigenze in tema di finanza delle piccole e medie imprese.

Leggi Tutto

Seguici su Facebook

 

Risorse Utili

  • MISE
  • Invitalia
  • Europa.eu

Servizi Online

I nostri contatti

info (@) topconsultingsrl.it
+39 0836 331715
+39 368 3187773
Via Adige 7, Cursi

Consulta la Mappa

ChiamaWhatsApp