Finanziamento a fondo perduto per la prevenzione della crisi d'impresa

In considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 in corso e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, la Camera di commercio di Foggia istituisce un contributo a fondo perduto alle MPMI della provincia di Foggia per l’abbattimento dei tassi di interesse, spese di istruttoria e premi di garanzia sui finanziamenti finalizzati a favorire gli investimenti produttivi e la liquidità necessaria per migliorare la gestione aziendale e prevenire le crisi di impresa in una fase economica di estrema criticità.

Soggetti beneficiari
Sono ammesse ai benefici del presente bando le imprese che posseggano, alla data di presentazione della domanda, i seguenti requisiti:

a) siano MPMI;

b) abbiano sede legale o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Foggia;

c) siano iscritte nel Registro delle imprese;

d) siano attive al momento della presentazione della richiesta di contributo ed al momento della relativa erogazione;

e) non siano sottoposte a liquidazione e/o a procedure concorsuali quali fallimento, amministrazione controllata, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa, scioglimento volontario, piano di ristrutturazione dei debiti;

f) non si trovassero in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019;

g) non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione a carico dei legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci;

h) siano in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva, tenendo conto delle eventuali disposizioni di moratoria previste dai DPCM sull’emergenza Covid-19;

i) siano in regola con il pagamento del diritto annuale;

j) non abbiano forniture in essere con la Camera di commercio di Foggia;

k) non abbiano pendenze in corso con la Camera di Commercio di Foggia e con le sue Aziende Speciali;

l) non siano state beneficiarie del contributo relativo al Bando Crisi d’impresa della Camera di commercio di Foggia nell'annualità 2020;

m) non abbiano ottenuto altri contributi di fonte pubblica, né abbiano richiesto o abbiano ottenuto benefici fiscali riguardanti il medesimo intervento;

n) non risultino nell’elenco dei soggetti tenuti alla restituzione degli aiuti oggetto di decisione di recupero della Commissione Europea.

Tutti i superiori requisiti - ad eccezione di quelli di cui ai punti a) e d) devono essere posseduti per tutta la durata del finanziamento oggetto del contributo a pena di decadenza.

Tipologia di interventi ammissibili


Il contributo consiste in un apporto a fondo perduto erogato in un’unica soluzione finalizzato all’abbattimento del tasso di interesse, sui finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari iscritti all’Albo unico con contratti stipulati a partire dal 01 marzo 2020.

L’entità dell’abbattimento del costo di ciascun finanziamento è determinato nella misura di 3 punti percentuali del tasso di interesse effettivo corrisposto dalle micro, piccole e medie imprese, fino ad un contributo massimo di 5.000,00 euro.

Sono ammissibili finanziamenti fino ad un importo massimo di 80.000 euro finalizzati a:

− esigenze di liquidità;

− consolidamento delle passività a breve;

− investimenti produttivi.

Le richieste di finanziamento devono essere inequivocabilmente ed in via esclusiva rivolte all’ambito applicativo civile e, comunque, non riguardanti i materiali di armamento pena la non ammissibilità della domanda di contributo.

Sono, inoltre, escluse dal beneficio di cui al presente Bando le imprese operanti nei seguenti settori:

− fabbricazione, lavorazione o distribuzione del tabacco;

− attività che implichino l’utilizzo di animali vivi a fini scientifici e sperimentali;

− pornografia, gioco d’azzardo, ricerca sulla clonazione umana;

− attività di puro sviluppo immobiliare;

− attività di natura puramente finanziaria (p. es. attività di trading di strumenti finanziari).

Entità e forma dell'agevolazione


La somma stanziata per l’iniziativa di cui al presente Bando è pari ad euro 283.103,99.

Una quota pari al 5% del Fondo sarà riservata alle imprese in possesso del rating di legalità e una ulteriore quota pari al 10% del Fondo sarà riservata alle imprese femminili.

In considerazione di eventuali ulteriori risorse disponibili la somma stanziata potrà essere integrata.

Si terrà conto dell’ordine cronologico di ricezione delle domande. Al raggiungimento di richieste di contributi superiori alla dotazione finanziaria sarà possibile la chiusura anticipata del bando.

Scadenza


La domanda di contributo dovrà essere presentata - a partire dalle ore 10:00 del 20/09/2021 e fino alle ore 21:00 del 30/10/2021

Esonero da ogni responsabilità

Le informazioni fornite sono sintetiche di bandi, regolamenti e circolari molto più ampi e articolati e hanno unico obiettivo di dare una prima informazione ai potenziali interessati. Pertanto, consigliamo, agli stessi di assumere le loro decisioni sulla base di normativa completa da fonti ufficiali ovvero di ricorrere a professionisti qualificati di settore.

I nostri clienti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Chi Siamo

La TOP CONSULTING è un’affermata società che si occupa di consulenza finanziaria e strategia aziendale. Trova origine nell’esperienza della dott.ssa Maria Marrocco le cui competenze accademiche e la molteplici esperienze professionali hanno permesso di creare una struttura in grado di soddisfare tutte le esigenze in tema di finanza delle piccole e medie imprese.

Leggi Tutto

Seguici su Facebook

 

Risorse Utili

  • MISE
  • Invitalia
  • Europa.eu

Servizi Online

I nostri contatti

info (@) topconsultingsrl.it
+39 0836 331715
+39 368 3187773
Via Adige 7, Cursi

Consulta la Mappa

ChiamaRichiedi PreventivoWhatsApp